Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Dermabase.it

Sovradiagnosi di ipertensione endocranica idiopatica


Sono stati delineati i fattori che contribuiscono alla sovradiagnosi della ipertensione endocranica idiopatica tra i pazienti osservati in un Centro di neuro-oftalmologia.

Sono stati esaminati in modo retrospettivo i nuovi pazienti con una diagnosi provvisoria di ipertensione endocranica idiopatica da oltre 8 mesi.
Lo strumento tassonomico DEER ( Diagnosis Error Evaluation and Research ) è stato applicato ai casi con una diagnosi di ipertensione endocranica idiopatica e una diagnosi definitiva differente.

Dei 1.249 pazienti, 165 ( 13.2% ) avevano una diagnosi preesistente di ipertensione endocranica idiopatica o escludevano una diagnosi di ipertensione endocranica idiopatica.

Degli 86/165 pazienti ( 52.1% ) con una preesistente diagnosi di ipertensione endocranica idiopatica, 34/86 ( 39.5% ) non avevano ipertensione endocranica idiopatica.

L'errore diagnostico più comune era l'esame oftalmoscopico non-accurato nei pazienti con cefalea.

Dei 34 pazienti mal diagnosticati come affetti da ipertensione endocranica idiopatica, 27 ( 27/34, 79.4%; 27/86, 31.4% ) avevano subito almeno una puntura lombare, 29 ( 29/34, 85.3%; 29/86, 33.7% ) una risonanza magnetica cerebrale, e 8 ( 8/34, 23.5%; 8/86, 9.3% ) erano stati sottoposti a una risonanza magnetica / venografia con tomografia computerizzata.

26 pazienti avevano ricevuto cure mediche, 1 aveva subito un drenaggio lombare, e 4 erano stati destinati all’intervento chirurgico.

In 8 pazienti ( 8/34, 23.5%; 8/86, 9.3% ) è stata identificata una diagnosi alternativa che richiede ulteriori valutazioni.

In conclusione, gli errori diagnostici hanno portato a sovradiagnosi di ipertensione endocranica idiopatica nel 39.5% dei pazienti esaminati per presunta ipertensione endocranica idiopatica, con conseguenti test inutili, procedure invasive, e diagnosi mancate.
Gli errori più comuni sono stati l'esame oftalmoscopico impreciso nei pazienti con mal di testa e disturbi del pensiero, rafforzando la necessità di un rapido accesso a specialisti con esperienza nella diagnosi dei disturbi del nervo ottico.
Infatti, l'alta prevalenza di mal di testa benigno primario e l'obesità nelle donne giovani spesso porta a valutazioni costose e invasive per presunta ipertensione endocranica idiopatica. ( Xagena2016 )

Fisayo A et al, Neurology 2016; 86: 341-350

Neuro2016 Diagno2016



Indietro