Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Mediexplorer.it

Effetto dello screening con sigmoidoscopia flessibile su incidenza e mortalità del cancro del colon e del retto


Il cancro del colon e del retto rappresenta un grave problema sanitario. Lo screening è raccomandato in molti Paesi.
Uno studio basato sulla popolazione ha valutato l'efficacia dello screening con sigmoidoscopia flessibile sulla incidenza e sulla mortalità del tumore del colon-retto.

Lo studio clinico randomizzato ha coinvolto 100.210 individui tra 50 e 64 anni, identificati dalla popolazione della città di Oslo e Telemark County, in Norvegia.
Lo screening è stato eseguito nel periodo 1999-2000 ( fascia di età 55-64 anni ) e nel 2001 ( fascia di età 50-54 anni ), con follow-up chiuso al 31 dicembre 2011.

Tra i soggetti selezionati, 1.415 sono stati esclusi a causa di un precedente tumore del colon-retto, emigrazione, o decesso, e 3 non sono stati essere rintracciati nel Registro di popolazione.

I partecipanti assegnati casualmente al gruppo di screening sono stati invitati a sottoporsi a screening.
All'interno del gruppo di screening, i partecipanti sono stati randomizzati in un rapporto 1:1 a sottoporsi una volta sola alla sigmoidoscopia flessibile o alla combinazione di sigmoidoscopia flessibile una volta sola ed esame del sangue occulto fecale ( FOBT ).
Ai partecipanti con risultati positivi al test di screening ( cancro, adenoma, polipo maggiore o uguale a 10 mm, o FOBT positivo ) è stata proposta la colonscopia.
Il gruppo di controllo non ha ricevuto alcun intervento.

Gli endpoint principali erano l’incidenza e la mortalità del cancro colorettale.

In totale, 98.792 partecipanti sono stati inclusi nella analisi intention-to-screen, dei quali 78.220 rappresentavano il gruppo di controllo e 20.572 il gruppo di screening ( 10.283 randomizzati a ricevere sigmoidoscopia flessibile e 10.289 a ricevere sigmoidoscopia flessibile e FOBT ).

L'aderenza allo screening è stata del 63%.

Dopo una media di 10.9 anni, 71 partecipanti sono morti di tumore del colon e del retto nel gruppo di screening rispetto a 330 nel gruppo di controllo ( 31.4 vs 43.1 decessi per 100.000 anni-persona; differenza di tasso assoluto, 11.7; hazard ratio, HR=0.73 ).

Il carcinoma colorettale è stato diagnosticato in 253 partecipanti nel gruppo di screening versus 1.086 nel gruppo di controllo ( 112.6 vs 141.0 casi per 100.000 anni-persona; differenza di tasso assoluto, 28.4; HR=0.80 ).

L'incidenza del tumore del colon-retto si è ridotta sia nel gruppo di età da 50 a 54 anni ( HR=0.68 ) sia nella fascia di età da 55 a 64 anni ( HR=0.83 ).
Non è stata riscontrata differenza tra i gruppi di screening con sigmoidoscopia flessibile da sola rispetto a sigmoidoscopia flessibile e FOBT.

In conclusione, in Norvegia, lo screening con sigmoidoscopia flessibile una volta sola o sigmoidoscopia flessibile e FOBT riduce l'incidenza e la mortalità del cancro del colon-retto a livello di popolazione rispetto all’assenza di screening.
Lo screening si è dimostrato efficace sia nella fascia d’età di 50-54 anni, sia in quella di 55-64 anni. ( Xagena2014 )

Holme Ø et al, JAMA 2014;312:606-615

Diagno2014 Onco2014 Diagno2014



Indietro